Ultima modifica: 27 Novembre 2019

Coding evolution

Piccoli programmatori crescono… alla primaria di Roè

Durante il mese di ottobre le classi terze, quarte e quinte della scuola primaria di Roè Volciano hanno partecipato al progetto Coding-evolution Ozobot organizzato dal centro commerciale “La porta del Garda” di Gavardo. Per quattro lezioni settimanali le maestre Mariangela, Emanuela e Romina ed i loro alunni sono stati impegnati in divertenti e curiose lezioni con un simpatico robot, l’Ozobot, uno dei più piccoli al mondo. Le due brave esperte di programmazione informatica ci hanno guidato nel mondo del coding.

Il coding è un termine inglese che significa programmare. Aiuta gli studenti a pensare meglio e in modo creativo, stimola la loro curiosità attraverso quello che apparentemente può sembrare solo un gioco. Consente di imparare le basi della programmazione informatica.

I nostri alunni hanno potuto così “insegnare” a Ozobot come muoversi dandogli dei comandi: attraverso i colori posti in un determinato modo, mandavano Ozobot a destra o a sinistra, a zig zag, all’indietro, velocissimo, lento, ….

Il progetto si è poi concluso sabato 9 novembre con l’esposizione degli elaborati prodotti nella galleria del centro commerciale e la relativa premiazione. Un sentito ringraziamento per l’ottima opportunità offerta alla nostra scuola nonché per il premio ricevuto: ben 1000 euro.

Alla prossima iniziativa!